Utilizzare un blocco nel poker: perché è importante?

Tabella dei contenuti

Una delle prime cose che si imparano sul poker quando si è principianti è che non si tratta solo di carte. Quello che avete in mano è importante, ma è solo una parte del percorso per vincere. Tra tutte le complesse strategie e idee scritte sul poker, uno dei concetti più importanti che dovreste imparare per primo è quello dei bloccanti.

Ma cosa sono i bloccanti nel poker e perché sono così importanti?

Capire i bloccanti nel poker

Per capire i bloccanti del poker, dobbiamo partire dalla ragione della loro esistenza. Il blocco. Il poker è così coinvolgente perché, a differenza degli scacchi, è un gioco in cui c’è sempre un elemento del gioco che non si conosce. Ovvero, quali carte ha in mano il vostro avversario. È impossibile sapere cosa hanno gli altri giocatori, ma i bloccanti sono strumenti che aiutano a farsi un’idea.

È importante prestare attenzione a ciò che si conosce. Sono le vostre carte, ma sono più di semplici carte per creare una combinazione. Se voi le avete, i vostri avversari non le hanno e, in termini di poker, ciò significa che le state bloccando agli altri giocatori. Ecco perché i bloccanti sono importanti, in quanto consentono di capire la gamma di mani possibili dell’avversario e il loro rapporto con le proprie.

I bloccanti: perché dovrebbero far parte della vostra strategia di poker?

Ma se si chiamano bloccanti, devono bloccare qualcosa di più della semplice presenza di quella carta, giusto? La risposta è sì, e un bloccante è esattamente ciò che sembra: impedisce a un altro giocatore di creare determinate mani.

Per esempio, se ci sono tre fiori sul tavolo e voi avete un asso di fiori in mano, questo vi impedisce di fare colore, ma sapete anche che nessuno degli altri giocatori fa colore con l’asso maggiore. o. Esaminando le carte non solo in termini di ciò che vi danno in termini di mano complessiva, ma anche in termini di ciò che significano in termini di mani che i vostri avversari potrebbero non avere, potrete avere un’idea migliore di ciò contro cui state giocando. Potete anche avere una buona idea della forza relativa della vostra mano rispetto al resto dei giocatori al tavolo.

Che si giochi a Omaha o a Texas Hold’em, se si conosce la gamma di valori delle mani degli altri giocatori, si può ottenere un vantaggio. Ecco perché sono importanti come concetto di poker e perché un giocatore di poker professionista prenderà sempre in considerazione i blocchi di poker. nel suo gioco.

Come i giocatori di poker usano i bloccanti per bluffare

La capacità di utilizzare i blocchi di conoscenza che vi danno la possibilità di bluffare può essere incredibilmente potente. Nel nostro scenario originale, avete un asso di fiori, ma nessun’altra carta adatta a creare un colore. Ma poiché gli altri giocatori non hanno sicuramente un asso di questo tipo, potete bluffare sapendo che non possono comunque essere sicuri di cosa avete.

Utilizzando i bluff insieme ai blocker del poker, aumentate i dubbi degli altri giocatori e, di conseguenza, la probabilità che lascino cadere le loro carte e vi consegnino il piatto.

Incorporare i bloccanti in una strategia di scommesse cash game redditizia

Esistono diversi modi per utilizzare i blocker nella vostra strategia di scommessa, ognuno dei quali può essere estremamente efficace se applicato correttamente e darvi il vantaggio di cui avete bisogno per uscire in vantaggio. Gli information blocker sono particolarmente utili quando si arriva al river, in quanto consentono di puntare con mani più basse come se fossero proposte di maggior valore quando si è certi che gli altri giocatori non hanno mani forti.

Inoltre, se le carte vi dicono che un giocatore ha probabilmente una mano più forte, potete tirarle fuori per fare un raiser, aumentando il piatto, e poi bluffare con esse per vincere. Questa combinazione può essere estremamente potente. Tuttavia, il concetto di blocco può essere utilizzato in molti modi diversi e può aiutarvi a creare nuove strategie in ogni fase della mano.

Il valore dei bloccanti nel preflop

Le decisioni che prendete preflop hanno un impatto enorme su come si svolge la mano per voi, e utilizzando i bloccanti e adattando la vostra strategia, potete spingere i vostri avversari a giocare in difesa fin dall’inizio.

Se avete carte alte, il vostro avversario avrà meno probabilità di avere una mano vincente, e potete usare questa conoscenza per passare da strategie di 3-bet a 4-bet che creano pressione fin dall’inizio, ma ci sono altri approcci. Osservando il modo in cui gli altri giocatori si approcciano al preflop e comprendendo i probabili range di mani delle vostre carte bloccate, potrete capire meglio come si svolgerà la partita, il che vi darà un vantaggio fondamentale fin dall’inizio.

Molti giocatori diventano prevedibili nel gioco preflop, ma andando oltre la strategia della 3-bet, potete creare un range di bluff per il gioco successivo. Questo è particolarmente importante in tornei come il WPT Global, dove i blocker sono spesso utilizzati nel gioco professionale.

Sblocco e bluff

Se il blocco è la consapevolezza che gli avversari non possono prendere certe mani, lo sblocco è l’idea che probabilmente possono prenderle. Lo sblocco capovolge l’idea e vi costringe a pensare alle possibili mani che potrebbero essere presenti sul tavolo a seconda delle carte che avete.

Tornando al nostro esempio con tre fiori sul tavolo: se non avete fiori in mano, c’è una maggiore probabilità che il vostro avversario abbia un qualche tipo di colore. Capendo cosa può esserci o non esserci sul tavolo, potete farvi un’idea della gamma di mani contro cui state giocando e costruire la vostra strategia di bluff in base ad essa.

In questo modo, sarete in grado di migliorare la selezione delle mani di bluff.

Sblocco e overbetting

Avendo una buona idea della gamma di mani presenti sul tavolo, potete adottare un approccio diverso ed evitare la pressione nelle prime fasi della mano, consentendo ai bluff di rilanciare il piatto prima di fare una mossa sul river. Questo permette ai giocatori di perseguire la loro strategia di fare una buona puntata che continui ad aumentare il piatto, piuttosto che spaventarli con rilanci troppo sicuri di sé, e l’utilizzo di un assegno in questo caso può essere l’ideale.

È possibile effettuare una puntata di valore con maggiore sicurezza se si ha una buona idea di quale potrebbe essere il range di chiamata dell’avversario, anche senza una mano migliore. Questo è l’effetto dei blocker, che aiutano a valutare il rischio e a strategizzare in modo più efficace.

Blocco e sblocco: uscite

Due facce della stessa medaglia: i blocker e gli unblocker sono strumenti utili per aiutarvi ad avere un quadro più chiaro delle mani che i vostri avversari stanno considerando in qualsiasi partita. Utilizzati come segnale di bluff per aiutarvi a cogliere i bluff, a puntare e a dettare le puntate sia pre che postflop, i bloccanti e gli sbloccanti possono fornire informazioni preziose che vi daranno un vantaggio sui giocatori che li ignorano.

FAQ

I bloccanti sono davvero così importanti nel poker?

Come strumento per aiutarvi a capire meglio quali carte hanno in mano i vostri avversari, sono estremamente importanti. Tenendo a mente i bloccanti e gli sbloccanti, potete modellare l’intera strategia di gioco in tempo reale e ottenere i risultati che desiderate.

Cosa significa bloccare nel poker?

Bloccare significa semplicemente tenere una carta che impedisce agli altri giocatori di creare una mano particolarmente forte. Non si può mai sapere esattamente quali carte abbiano gli altri giocatori, ma si può capire dalle carte che si hanno che non possono creare mani. Si dice che queste carte bloccano la mano.

Come si gioca con i bloccanti nel poker?

È possibile utilizzare i blocker per avere un’idea più precisa delle mani che potrebbero essere presenti sul tavolo e, di conseguenza, della forza relativa delle proprie carte. Capovolgendo la situazione, potete anche farvi un’idea di quali mani sono più probabili sul tavolo in base alle carte che non avete e, ancora, di chi può o meno bluffare e di quanto sia forte la sua posizione.

Quota

L'articolo è stato utile?

Lascia la tua domanda

    Compilando questo modulo, ho letto e riconosciuto l'Informativa sulla privacy e accetto che NZTPoker possa contattarmi all'indirizzo e-mail sopra indicato.