Come giocare a poker online

Tabella dei contenuti

Da circa 200 anni il poker offre a giocatori di ogni tipo divertimento, sfide e, naturalmente, vincite. Nato da un precedente gioco di bluff, il poker è stato giocato nei bar, poi nei casinò e infine nei tornei di tutto il mondo. Ma è stato Internet a cambiare veramente tutto.

I casinò online, e infine le app di casinò sui dispositivi mobili, permettono a chiunque di giocare a poker, spesso contro persone dall’altra parte del mondo. Ma se si vuole iniziare a giocare, il poker online può sembrare un po’ complicato, ma non lo è affatto. Dai giochi per principianti ai tornei, potete iniziare in pochi minuti e imparare man mano.

Ecco la nostra guida a tutto ciò che c’è da sapere su come giocare a poker online.

Scegliere un fornitore di poker online

La prima cosa da fare se si vuole giocare a poker online è scegliere una piattaforma. Esistono centinaia di casinò online o di siti e app di poker specializzati, ognuno dei quali offre giochi diversi, alcuni più adatti ai principianti di altri. La prima cosa a cui pensare è come la vostra posizione geografica influisce sulla possibilità di giocare. Alcuni siti sono disponibili solo per alcuni Paesi, altri hanno un accesso limitato, quindi la prima cosa da verificare è quali provider si possono utilizzare dal proprio Paese.

Esistono due tipi di siti di poker online: solo online o con un’applicazione scaricabile. Fortunatamente, le migliori piattaforme tendono ad avere entrambi, in modo da poter giocare come si vuole da un unico account. Tuttavia, assicuratevi che il provider scelto abbia il formato in cui volete giocare più spesso. Ora che avete un elenco di siti sulla piattaforma scelta, dovete controllare due caratteristiche importanti. Sicurezza e fiducia.

Avete bisogno di una piattaforma sicura, perché dopo tutto depositerete denaro e alla fine riceverete le vincite, ma avete anche bisogno di una piattaforma su cui potete fare affidamento.

Come per qualsiasi altra cosa online, ci sono sale da poker che possono essere inaffidabili. Piccole cose come i problemi di login possono essere aggirate, ma ci sono siti che possono impiegare troppo tempo per elaborare i prelievi, tenendo in ostaggio il vostro denaro. Il fatto è che se questo accade e si perde la fiducia, si potrebbe pensare due volte di giocare a poker online. Ecco perché vale la pena controllare le recensioni online non solo per i giochi, ma anche per i pagamenti e così via.

I siti più importanti godono di un’ottima reputazione in termini di sicurezza, e si può essere certi che pagano anche le vincite in tempi rapidi. Dopodiché, ciò che resta da fare è trovare una piattaforma che offra i tipi di poker che vi piacciono. Se vi piace l’idea del Texas Hold’em, assicuratevi che il sito di poker abbia questo gioco. Sembra ovvio, ma nell’eccitazione dell’apertura del primo conto è facile dimenticarsene. Naturalmente, è possibile aprire un conto con più provider contemporaneamente.

Se pensate di voler provare qualcosa di più del poker, prendete in considerazione alcuni casinò che offrono anche la roulette. Assicuratevi che si tratti di un sito affidabile e sicuro: dopo tutto, volete che il software per il poker vi faccia divertire.

Quanti soldi servono per giocare a poker online?

Non molto. Le microscommesse consentono di giocare con puntate piccole e buy-in molto bassi, e molte piattaforme offrono bonus introduttivi che significano essenzialmente che state imparando con i loro soldi. Molte piattaforme offrono anche giochi gratuiti per iniziare a giocare, e questo è un ottimo modo per imparare a giocare a poker senza alcun rischio. Anche se, ovviamente, senza perdere nulla, non si vincerà nemmeno del denaro.

Una volta che avrete iniziato a giocare a poker e a vincere e vorrete iniziare a giocare con soldi veri, il vostro primo deposito sarà probabilmente tra i 50 e i 200 dollari, che saranno sufficienti per un po’ di tempo nei giochi low stakes dove il piatto non è mai così grande.

Batte cosa?

Il poker è una strategia, ma il suo fulcro è costituito dalle carte stesse, e sapere quali mani battono quali mani è una parte importante di qualsiasi variante del gioco.

Una mano di poker è composta da cinque carte, in alcuni giochi sono le 5 carte che avete in mano – è così che si gioca lo stud poker. In altri, come il Texas Hold’em, alcune carte saranno in mano e altre sul tavolo, note come carte comuni.

Qualunque sia la varietà di poker in cui si gioca, sono le cinque carte che compongono la mano a determinare la bontà della stessa, e possono essere classificate. Queste sono le regole di base del poker che dovreste conoscere se siete dei principianti. La qualità della mano determina anche la puntata:

Classifica delle mani di poker e struttura delle puntate

I valori della mano vanno da alto a basso. Qualsiasi cosa nella mano la batte, qualsiasi cosa più bassa la perde.

Carte in manoDescrizione
Pianoforte flashScala da 10 ad Asso di un seme
Flash di stradaDritto su un lato
КареQuattro carte dello stesso valore
FulhouseUna coppia e un tris in una mano
FlashCinque carte qualsiasi dello stesso seme
ViaCinque carte in ordine consecutivo, ma non dello stesso seme
Tripidi, chiamati anche setiTre carte di uguale valore
Due coppieDue coppie di carte separate
CoppiaDue carte di uguale valore

Una volta compreso questo concetto, sarete in grado di padroneggiare qualsiasi gioco di poker, poiché le variazioni nelle regole del poker non cambiano mai la gerarchia dei valori delle mani. Questo è il fondamento dell’apprendimento del gioco del poker per principianti, che vi aiuterà a passare dalle prime mani iniziali ai tornei di poker. Quindi, se volete imparare a giocare a poker, assicuratevi di memorizzare queste mani e la loro posizione. Una volta acquisite queste nozioni di base del poker, sarà il momento di esaminare il modo in cui vengono effettuate le puntate, poiché è qui che si possono sviluppare le strategie vincenti.

Strutture per le scommesse sul poker

Un altro aspetto del gioco del poker con cui i principianti devono familiarizzare è la struttura delle puntate. Esistono tre diverse strutture di puntata a seconda del tipo di poker utilizzato:

  • No Limit – come suggerisce il nome, non c’è limite alla dimensione della scommessa se non la quantità di denaro che si ha a disposizione.
  • Pot Limit – ogni puntata non può essere superiore al piatto stesso.
  • Limite – all’inizio di una partita di poker, viene fissato un “ante”. Si tratta della puntata massima che si può fare in qualsiasi momento della partita.

Varietà di poker

Uno dei motivi per cui il poker è un gioco affascinante è che esistono così tante varietà di poker che possono essere giocate. Ognuna ha le sue qualità uniche, richiede strategie diverse e offre opportunità diverse. Sia che stiate imparando le regole di base o che vi dirigiate verso i cash game e i tornei, c’è qualcosa di interessante da trovare in ogni tipo di poker.

Sebbene esistano probabilmente centinaia di varianti di giochi, in quanto gruppi di giocatori aggiungono nuove regole o propongono nuovi approcci, questi sono i più comuni e quelli che troverete per giocare a poker online.

Texas Hold’em

Avete due carte in mano che potete vedere solo voi, più cinque carte sul tavolo da cui potete scegliere la migliore mano di cinque carte.

Stud Poker

Esistono diverse varianti di questo tipo di poker, basate su 5 o 7 carte, alcune in mano e altre sul tavolo visibili agli altri giocatori.

Poker Omaha

Si hanno quattro carte in mano, più cinque carte totali sul tavolo. Dovete comporre la migliore mano di cinque carte con queste nove carte, due carte dalla vostra mano e tre dal tavolo.

Poker a estrazione

Nella prima mano, vengono distribuite cinque carte e, una volta viste, si può decidere se lasciare la mano e abbandonare il gioco o continuare. Se si gioca, si possono scambiare da una a cinque carte della mano con nuove carte del mazzo.

Oltre a queste varietà di poker, alcuni tavoli da poker online offrono giochi che alternano tutte le opzioni sopra elencate.

Qual è lo scopo principale del poker?

L’obiettivo di giocare a poker dipende da voi. Per alcuni principianti, l’obiettivo è raggiungere i tornei e vincere grandi somme di denaro. Per altri, l’obiettivo è fare un po’ di soldi extra e per altri ancora, l’obiettivo è semplicemente divertirsi.

Ovviamente, nei primi due casi l’obiettivo sarebbe vincere le partite di poker, perché è così che si ottiene un profitto, ma nel mondo dei giochi di poker online, dove si può giocare gratuitamente se si vuole, se si cerca il divertimento, potrebbe non essere affatto importante vincere. La socializzazione tra i giocatori e il semplice divertimento nei diversi giochi di poker possono essere sufficienti. Per alcuni, anche le microscommesse sono un divertimento in sé, mentre ad altri piace provare tutti i diversi tipi di poker.

Solo voi sapete quale sarà il vostro obiettivo principale, ma sia che stiate giocando per una carriera o che vi stiate semplicemente divertendo con il vostro telefono, ogni giocatore può godersi il poker a modo suo.

Come giocare a poker online per i principianti

Ogni variante del poker ha le sue regole uniche, ma in tutte la classifica delle mani rimane la stessa, quindi, indipendentemente dal gioco, il vostro obiettivo è quello di creare la migliore mano di 5 carte possibile. Poiché il poker è un gioco di scommesse e bluff, non è necessario avere la mano migliore sul tavolo per vincere, ma si vuole avere la mano migliore che si può ottenere dalle proprie carte in modo che la propria strategia abbia le migliori possibilità di successo.

Entrare nel gioco è molto semplice

Per prima cosa visitate il sito web del vostro provider di giochi d’azzardo e fate il login, oppure scaricate la nostra app di poker e giocate da lì.

Iscrivetevi a un tavolo da poker: per iniziare vi consigliamo il Texas Hold’em.

Seguite le istruzioni sullo schermo relative alle scommesse e così via, poiché variano leggermente da piattaforma a piattaforma.

Passiamo quindi alla parte fondamentale del gioco del poker: la strategia di scommessa. Le puntate iniziano con il giocatore seduto alla sinistra del dealer e proseguono per tutto il tavolo. Quando è il vostro turno, ci sono quattro cose che potete fare durante ogni giro di puntate:

  • Chiamare – puntare un importo pari alla puntata minima.
  • Rilanciare – si rilancia la puntata minima necessaria per continuare a giocare.
  • Check – non si punta e si passa per quel turno. Si può fare check solo se nessun altro giocatore ha chiamato o rilanciato in questo turno.
  • Fold – si scarta la mano e si esce dal gioco.

Le puntate vengono effettuate in modo circolare. Si inizia con il giocatore seduto alla sinistra del mazziere e si prosegue di giro in giro, con ogni giocatore che punta a turno. Se almeno due giocatori non hanno lasciato il tavolo dopo il primo giro di puntate, il gioco continua. Scoprirete che spesso le persone puntano o foldano in base al primo giro di carte, e potete sfruttare questa situazione a vostro vantaggio. Dopo il primo giro, quando si gioca a Texas Hold’em, al centro del tavolo vengono distribuite tre carte: le carte comuni che tutti possono vedere e utilizzare.

Nei giochi di carte in cui vengono distribuite carte extra dopo una puntata, questo primo giro viene spesso chiamato preflop. Il giro di puntate pre-flop è un’occasione per mettere alla prova le vostre abilità nel poker. Osservando le azioni degli altri giocatori nel corso di alcune mani, si possono individuare degli schemi di gioco. Questo può essere una guida utile per le partite future.

Inizia il successivo giro di puntate, dopodiché, se sono rimasti almeno due giocatori in gioco, viene distribuita una quarta carta per il totale della mano e inizia un altro giro di puntate. Se sono rimasti almeno due giocatori, viene distribuita la quinta carta comune, dopodiché inizia l’ultimo giro di puntate e i giocatori rivelano le loro mani.

Chi ha la mano migliore, composta dalla combinazione delle carte in mano e delle carte comuni, vince il piatto. È tutto! La vostra prima emozionante partita di poker è terminata.

Il processo esatto dipende dal tipo di poker, ma i giri di scommesse e i requisiti di vincita rimangono gli stessi.

Consigli per il poker per i principianti

Facile da imparare, difficile da padroneggiare. Questo è il modo migliore per descrivere il poker, che può intimorire i giocatori principianti.

Sebbene l’obiettivo sia sempre quello di avere la mano migliore possibile, bluffando o utilizzando la strategia delle puntate, è possibile vincere le partite anche senza. Pensate a come eliminare gli altri giocatori prima della fine, rendendo la continuazione troppo rischiosa per loro, e a come battere persone con mani migliori delle vostre.

Bluffare nel poker

Il bluff è alla base della vostra strategia di poker. Se ritenete che le carte del vostro avversario non siano in corda, potete alzare la vostra puntata per costringerlo a foldare, anche se le vostre carte non sono migliori o addirittura peggiori! Questo è il senso del bluff. Gli fate credere che la vostra mano deve essere forte perché alzate con sicurezza la puntata anche se non avete nulla in mano.

Tuttavia, si tratta di una strategia rischiosa: se non avete davvero una buona mano, dovete fare in modo che tutti gli altri giocatori foldino prima dell’ultimo giro, altrimenti c’è la possibilità che qualcun altro abbia una mano migliore della vostra e vi batta. Se invece tutti foldano, non è necessario mostrare le proprie carte.

Sviluppare le competenze per giocare a poker come un professionista

La pratica rende perfetti. Questo vale soprattutto per il poker: più si gioca, più si diventa bravi. Infatti, una volta comprese le regole del poker, il bluff e le scommesse, il poker diventa una battaglia di volontà tra giocatori.

Più partite si giocano, più si vedono altri giocatori, più si impara a conoscere il modo in cui le persone giocano a poker e dove è possibile sfruttarlo. È importante non solo creare la mano migliore per se stessi, ma anche capire quali mani potrebbero avere gli altri giocatori al tavolo. In questo modo potrete capire chi sta bluffando, chi è forte e adattare il vostro gioco di conseguenza.

Manipolare altri giocatori nel gioco

Le strategie di bluff e di scommessa consistono nel far sì che gli altri giocatori si comportino come voi desiderate, sia che si tratti di foldare e uscire dal gioco, sia che si tratti di pareggiare le vostre puntate quando siete sicuri che hanno una mano più debole della vostra. Potete variare la quantità di fiches che puntate per far sì che i giocatori si indovinino, in modo che quando fanno la loro mano di cinque carte più forte, abbiano un elemento di dubbio sul fatto che sia abbastanza buona da battervi.

Ma ricordate sempre che questi giocatori stanno cercando di manipolare anche voi.

Effettuare depositi e prelevare vincite

I giochi di poker gratuiti sono divertenti, ma se si vuole giocare con soldi veri e naturalmente vincere soldi veri, è necessario finanziare il proprio conto di gioco e sapere come prelevare le vincite.

I dettagli sono leggermente diversi sulle varie piattaforme. In generale, si aggiunge la carta di credito al conto, si esegue la procedura di pagamento come in qualsiasi negozio online e i fondi vengono trasferiti al conto di gioco per essere utilizzati nei giochi.

I prelievi seguono solitamente lo stesso schema: si invia una richiesta di prelievo al metodo di pagamento specificato. Tenete presente che alcuni siti prelevano i fondi solo sul metodo di pagamento utilizzato al momento del deposito iniziale, quindi assicuratevi di utilizzare l’opzione di carta corretta.

FAQ

È facile imparare a giocare a poker?

Imparare le basi del poker non è difficile, ma è l’aspetto strategico che è cruciale per diventare un buon giocatore, e questo viene con l’esperienza per la maggior parte dei giocatori.

Come giocare a poker di base per i principianti?

Accedete al vostro conto di gioco, partecipate a una partita di poker e seguite le istruzioni. Si entra nel gioco, vengono distribuite le carte, si punta e, se rimane più di un giocatore, si passa allo showdown per determinare chi ha la mano migliore.

Esistono diversi modi di giocare a poker?

Sì, esistono decine di varietà di poker, di cui circa sette sono presenti su quasi tutte le piattaforme. Tuttavia, nonostante le differenze nelle regole, la creazione della mano migliore con le carte distribuite e l’utilizzo di strategie di scommessa e bluff per vincere rimangono le stesse in tutti.

Qual è il consiglio più importante per i nuovi giocatori?

Divertirsi. Imparare il poker è un viaggio, si migliora man mano che si gioca e si imparano le strategie che funzionano per noi, ma soprattutto in questa fase dovrebbe essere divertente, quindi assicuratevi di divertirvi.

Quota

L'articolo è stato utile?

Lascia la tua domanda

    Compilando questo modulo, ho letto e riconosciuto l'Informativa sulla privacy e accetto che NZTPoker possa contattarmi all'indirizzo e-mail sopra indicato.